NEWS
Home / INCHIESTE / Cpl Concordia: Vessa, Casari e l’affare del rum
Roberto Casari

Cpl Concordia: Vessa, Casari e l’affare del rum

Il 19 maggio 2014, l’ex deputato Pdl, Pasquale Vessa (non indagato) parla al telefono con Roberto Casari, presidente per 20 anni della Cpl Concordia, arrestato insieme ai vertici del colosso del gas e al sindaco di Ischia, Giosi Ferrandino, per presunte tangenti legate alla metanizzazione dell’isola verde.

In ballo c’è un imminente incontro di lavoro per discutere di un affare con la Corporacion Cuba Ron Sa, l’ente privato di capitale cubana dedicata alla distillazione di alcol e liquori per l’esportazione di rum e liquori, che prevede la realizzazione di cinque impianti e la futura manutenzione.

Vessa insiste per ottenere la garanzia della Sace, il gruppo di assicurazione finanziario attivo nell’export credit di proprietà della Cassa Depositi e Prestiti, che, un anno dopo, sarebbe stato inserito dal Governo Renzi nel decreto “investment compact” per diventare istituto di credito per le imprese che esportano.

Per Casari, invece, l’intervento della Sace sembra essere indifferente.

Ecco il testo integrale della conversazione intercettata dalla procura di Napoli:

VESSA: ..Roberto..

CASARI: ..si ciao.. dimmi

VESSA:.. niente.. sono stati convocati tutti quanti a Bari..

CASARI:.. eh?

VESSA:.. sono stati convocati tutti quanti a Bari.. c’è una grossa manifestazione..

CASARI:.. ok.. ho capito..

VESSA:.. però ti volevo dire.. per incalzare la cosa.. visto che tu hai preso anche impegni a Napoli.. giusto?

CASARI:.. si.. ma parto dopo.. non quello il problema.. dimmi..

VESSA:.. no.. seguimi un secondo.. io ho parlato con Davide.. ho parlato con Davide.. siccome vuole chiudere sta cosa di.. che sta seguendo li con Baron (poco comprensibile).. coso.. là.. con Cremonesi..

CASARI:.. eh..

VESSA: .. ti ha parlato Cremonesi?.. e allora..

CASARI:.. Cremonesi mi ha detto che c’era.. un.. ma non è mica da chiudere in quei termini li.. cioè.. cosa c’entra CUBARON.. Cubaron mò che ci hanno i soldi e che non ce li hanno.. se non hanno i soldi per pagarci.. non è il problema che viene uno, ci mette i soldi poi che cosa fa? .. aspetta i soldi da loro?.. cioè hai capito?

VESSA:.. ma la SACE non la possiamo mettere che facciamo la cosa?

CASARI:.. eh?

VESSA:.. con la SACE..

CASARI:.. certo.. stiamo guardando.. ma è ehm.. è la OCSE che deve fare l’accordo.. quindi..

VESSA:.. allora Davide vorrebbe partecipare insieme a te in questa cosa..

CASARI:.. va bene.. ma.. se questa cosa si fa.. se ce la pagano.. può partecipare, a livello di rischio non lo so.. però partecipa, se questa cosa non si fa con la SACE che vuol dire che l’OCSE non sistema una cosa che vogliono fare, perchè questi mi han detto noi vogliamo dare soldi, credito alla CUBA.. ma se CUBA non viene a vincolare la situazione debitoria che ha con l’OCSE.. quindi altri contenziosi che in parte devono sistemare, non si fa niente.. (inc.. voci accavallate..)

VESSA:.. tu dici che questo incontro..

CASARI:.. inc.. domani e parlare di questa cosa qua.. cioè hai capito?.. quando Davide viene a Roma.. io gli dico queste cose qua.. cinque minuti gliele spiego.. cioè hai capito?..

VESSA:..inc.. è stato quindici giorni fa.. nel periodo di campagna elettorale.. sto fatto.. inc..

CASARI:.. va bè.. va bè.. comunque un conto è.. scusami.. un conto è c’è un allevatore e c’è un agricoltore che dice guardate io non voglio partecipare a fare l’investimento, e quindi c’è una società che fà l’accordo con lui.. gli conferisce il TAMI (? poco comprensibile).. rifiuti.. fanghi di gestore.. fai una produzione elettrica.. la cedi.. guadagni.. ecco.. allora facciamo una società dove io mi prendo una quota dell’equity, investiamo, facciamo.. ma la.. la cosa.. la CUBA è diverso.. cioè hai capito?.. cioè Cu­ba..

VESSA.. dice lui stranamente.. che è uno molto rigido.. ti dico questo che mi ha detto lui.. perchè questa cosa più.. è uno che è estremamente che riduce sempre il rischio..

CASARI:..si.. si..

VESSA:.. inc.. zero.. mo tu su questa cosa qua dice no.. ma a noi dell’ACE (? poco comprensibile) e della SACE non ce ne fotte.. io sono tranquillo.. perchè ci credo in CUBA.. guarda è tutto il contrario.. vede la vita.. cioè strana­mente.. in questa cosa.. perchè io se non ci avevo la SACE…

CASARI:.. allora se non c’è la SACE allora che cosa vuol dire? .. vuol dire che lui accetta il rischio di aspettare il finanziamento dai Cubani.. se i cubani mi pagano il 50% alla fine dell’impianto, l’altro 50% me lo pagano.. che so io.. al 10% all’anno nei prossimi cinque anni.. lui dice., io aspetto diret­tamente il pagamento ai cubani..

VESSA:.. no.. lui fà un altro ragionamento..

CASARI:.. è una linea..

VESSA:.. no lui fa un altro ragionamento.. lui fa questo ragionamento., dice..

CASARI:.. si..

VESSA:.. l’investimento lo facciamo noi..

CASARI:.. si..

VESSA:.. no?.. loro, Peppe e coso fa epc e gestione.. perchè mi deve assicurare la.,

CASARI:.. eh..

VESSA:.. la gestione..

CASARI:.. si..

VESSA:.. mi farebbe piacere che partecipa con una.. con una quota nella società..e poi con loro stabiliamo un conto energia.. una.. per venti anni.. e che noi.. praticamente che è un accordo che ci dà la roba e ci dà per esempio 15 centesimi.. 16.. 17.. ce la facciamo il mese e si spende (? poco com­prensibile).. poi io gli ho detto.. ma Roberto dice che sta parlando con la SACE per garantire che questo conto energia ogni anno venga pagato.. dice guarda.. io ti posso dire questo.. io ci credo molto in questa nazione.. me ne fotto insomma., stranamente.. tu.. mentre tu..

CASARI: va bene.. quando vengono ne parliamo.. tanto non è mica una cosa che va adesso..

VESSA:.. si.. si.. non è..

CASARI:.. cioè hai capito?

VESSA:.. loro volevano che voi partecipavate anche voi.. come..

CASARI:.. no.. no.. ma glielo spiego.. poi dopo dice.. però come ti ho detto il mio problema.. cioè non è paga.. non paga.. cioè è il livello di rischio il quale.. (inc.. voci accavallate..)

VESSA:.. lui fa un altro ragionamento.. lui voleva costruire..

CASARI:.. lui aspetta i soldi da chi vuole lui.. hai capito?

VESSA:.. certo.. lui ci crede in questa cosa.. dice no ma quelli pagano.. perchè non dovrebbero pagare.. eh..

CASARI:.. no ma.. se son sicuro che pagano.. ha capito?.. perchè se no senza manutenzione l’impianto non se ne fanno niente.. però hai capito.. poi ce ne sono altri quattro da fare.. perchè gli da dei vantaggi.. comunque in questa cosa bisogna essere precisi..

VESSA:.. tu stai parlando con la SACE.. quindi quando sei pronto non lo so..

CASARI:.. te l’ho detto.. io sono qua e possiamo parlare..

VESSA:.. stiamo già parlando..

CASARI:.. mica.. inc..

VESSA:.. tu puoi rischiare soltanto l’utile tuo..

CASARI:.. va bene va.. ok.. ciao..

VESSA:.. ok..

 

© Angela Cappetta Tutti i diritti riservati

Lascia un Commento