NEWS
Home / NEWS / Termovalorizzatore di Salerno, rinviato il processo d’appello. De Luca nomina un nuovo avvocato
Vincenzo De Luca
Vincenzo De Luca

Termovalorizzatore di Salerno, rinviato il processo d’appello. De Luca nomina un nuovo avvocato

Il processo d’appello su De Luca e il termovalorizzatore di Salerno sarà rinviato.

Probabile che se ne parlerà l’otto gennaio o, comunque, immediatamente dopo la pausa natalizia.

Il motivo non è legato alle polemiche innescate su Michelangelo Russo, ma è una questione puramente tecnica.

Il governatore della Campania, condannato in primo grado per abuso d’ufficio, ha cambiato il collegio difensivo, sostituendo l’amministrativista Antonio Brancaccio con il docente universitario di Diritto Penale, Andrea Castaldo.

Andrea Castaldo

Andrea Castaldo

Ovviamente il penalista, che affiancherà Paolo Carbone, ha chiesto un termine per studiare la questione.

E così chi si aspettava la sentenza di secondo grado prima di Natale, dovrà attendere ancora qualche settimana.

Antonio Brancaccio è da anni l’avvocato di fiducia di Vincenzo De Luca nelle questioni amministrative. Ha rappresentato il Governatore in aula in ogni procedimento penale che lo ha coinvolto da sindaco. E, anche nella vicenda relativa alla nomina del project manager del termovalorizzatore di Salerno, Brancaccio ha dato il suo contributo.

Così come è accade tuttora nella controversa vicenda del Crescent (sia al Tar che al Consiglio di Stato e al Tribunale penale) e nel caso della sospensione dettata dalla Legge Severino (proprio a causa della condanna in primo grado).

Ma una sorta di cambio di rotta del governatore, era già avvenuto prima dell’estate, alla vigilia dell’udienza al Tribunale di Napoli sulla sospensione della sospensione (prima che esplodesse il caso Mastursi-Scognamiglio e De Luca si ritrovasse coinvolto in una nuova inchiesta per induzione alla concussione).

Lorenzo Lentini

Lorenzo Lentini

In questo caso, l’ex sindaco-sceriffo si era rivolto al costituzionalista Giuseppe Abbamonte e al salernitano Lorenzo Lentini.

Oggi, invece, nel processo sul termovalorizzatore di Salerno, Vincenzo De Luca pesca nel mondo universitario e Andrea Castaldo accetta la nomina.

Inizia così un nuovo processo. Delicato per il futuro di De Luca e della Campania.

 

© Angela Cappetta Tutti i diritti riservati

Lascia un Commento